Alimentazione  ●  04-08-2022
Crossfit e alimentazione: come migliorare le proprie prestazioni
Crossfit e alimentazione: come migliorare le proprie prestazioni
#nutrizionistaElisa
Quando mangiare non vuol dire solo sostentarsi ma anche migliorare prestazione sportiva.

In soldoni il CrossFit è una disciplina che permette di svolgere allenamenti ad alta intensità in circuiti chiamati WOD, motivo per cui la componente “nutrizione” gioca un ruolo molto importante per il sostentamento dell’atleta e la sua prestazione sportiva.
Scegliere gli alimenti giusti e combinarli nel miglior modo possibile risulta essere l’unica strategia utile ad assicurare un'adeguata quantità di energia ed ottenere performance migliori, compensando le energie perse durante ogni WOD.
Quando mangiare non vuol dire solo sostentarsi ma anche migliorare prestazione sportiva.

In soldoni il CrossFit è una disciplina che permette di svolgere allenamenti ad alta intensità in circuiti chiamati WOD, motivo per cui la componente “nutrizione” gioca un ruolo molto importante per il sostentamento dell’atleta e la sua prestazione sportiva.
Scegliere gli alimenti giusti e combinarli nel miglior modo possibile risulta essere l’unica strategia utile ad assicurare un'adeguata quantità di energia ed ottenere performance migliori, compensando le energie perse durante ogni WOD.
3 aspetti su cui lavorare e 3 obiettivi da raggiungere
In generale, gli elementi da tenere ben presenti sono:
  • ● Allenamento ben programmato con esperti del settore
  • ● Alimentazione idonea e programmata in base al livello e all’intensità dell’allenamento
  • ● Riposo ottimale
Il tutto per arrivare a tre principali obiettivi:
  • ● massimizzare lo stimolo muscolare (aumentare la massa muscolare)
  • ● massimizzare lo stimolo energetico (avere un rifornimento costante di energia)
  • ● massimizzare il recupero tra gli allenamenti (diminuendo così il rischio di infortuni ad esempio)
In generale, gli elementi da tenere ben presenti sono:
  • ● Allenamento ben programmato con esperti del settore
  • ● Alimentazione idonea e programmata in base al livello e all’intensità dell’allenamento
  • ● Riposo ottimale
Il tutto per arrivare a tre principali obiettivi:
  • ● massimizzare lo stimolo muscolare (aumentare la massa muscolare)
  • ● massimizzare lo stimolo energetico (avere un rifornimento costante di energia)
  • ● massimizzare il recupero tra gli allenamenti (diminuendo così il rischio di infortuni ad esempio)
Focus sull'alimentazione
Facendo un focus sull’alimentazione è fondamentale:
  • ● Concentrare i carboidrati semplici e complessi nel pasto precedente all’allenamento
  • ● Assumere un’adeguata quota di proteine (evitando l’eccesso)
  • Evitare le fibre nel pasto principale precedente all’allenamento
  • ● L’ideale sarebbe consumare il pasto circa 2 ore e mezzo prima dell’allenamento o comunque secondo tolleranza individuale.
  • ● Mantenere il corpo idratato
Ovviamente queste sono solo delle indicazioni generiche e vanno adattate alle singole necessità.
Facendo un focus sull’alimentazione è fondamentale:
  • ● Concentrare i carboidrati semplici e complessi nel pasto precedente all’allenamento
  • ● Assumere un’adeguata quota di proteine (evitando l’eccesso)
  • Evitare le fibre nel pasto principale precedente all’allenamento
  • ● L’ideale sarebbe consumare il pasto circa 2 ore e mezzo prima dell’allenamento o comunque secondo tolleranza individuale.
  • ● Mantenere il corpo idratato
Ovviamente queste sono solo delle indicazioni generiche e vanno adattate alle singole necessità.
Pre-allenamento
In questa ottica, perciò, è necessario considerare che la corretta distribuzione dei nutrienti nel corso della giornata, prima, durante e dopo l’allenamento, è fondamentale.
Ad esempio, fare il carico di carboidrati prima di un allenamento è un’ottima strategia perché sono la principale fonte energetica del nostro organismo.
La presenza e la disponibilità di glucidi (sia complessi nel muscolo, che semplici direttamente nel sangue) garantisce al nostro corpo una resa ottimale in termini di allenamento, resistendo e rispondendo in modo ottimale allo sforzo muscolare.
In questa ottica, perciò, è necessario considerare che la corretta distribuzione dei nutrienti nel corso della giornata, prima, durante e dopo l’allenamento, è fondamentale.
Ad esempio, fare il carico di carboidrati prima di un allenamento è un’ottima strategia perché sono la principale fonte energetica del nostro organismo.
La presenza e la disponibilità di glucidi (sia complessi nel muscolo, che semplici direttamente nel sangue) garantisce al nostro corpo una resa ottimale in termini di allenamento, resistendo e rispondendo in modo ottimale allo sforzo muscolare.
Post allenamento
Per ciò che concerne il dopo, oltre ad assumere un'adeguata quota di proteine in funzione dell’allenamento svolto (e dei singoli bisogni individuali), è fondamentale assumere ancora carboidrati per garantire un corretto recupero al nostro corpo e formare nuove riserve di carboidrati complessi nel muscolo stesso.
Durante tutta la giornata e durante l’allenamento sarà importante garantire idratazione e introduzione di sali minerali.

L’alimentazione sta alla base della performance sportiva e per questo deve ricoprire un ruolo fondamentale tra le priorità del CrossFitter. Del resto, se manca ciò che più serve al corpo, inevitabilmente questo non si potrà adattare agli stimoli dell'allebamento, quindi non migliorerà quanto potrebbe.
Il consiglio, perciò, è quello di rivolgersi sempre ai professionisti della nutrizione.

Elisa Russo
Biologa Nutrizionista

Segui la dott.ssa Elisa
Instagram: @thenutrigram
Facebook: Dott.ssa Elisa Russo-viaggio nella nutrizione
E-mail: nutrizioneelisarusso@gmail.com
Per ciò che concerne il dopo, oltre ad assumere un'adeguata quota di proteine in funzione dell’allenamento svolto (e dei singoli bisogni individuali), è fondamentale assumere ancora carboidrati per garantire un corretto recupero al nostro corpo e formare nuove riserve di carboidrati complessi nel muscolo stesso.
Durante tutta la giornata e durante l’allenamento sarà importante garantire idratazione e introduzione di sali minerali.

L’alimentazione sta alla base della performance sportiva e per questo deve ricoprire un ruolo fondamentale tra le priorità del CrossFitter. Del resto, se manca ciò che più serve al corpo, inevitabilmente questo non si potrà adattare agli stimoli dell'allebamento, quindi non migliorerà quanto potrebbe.
Il consiglio, perciò, è quello di rivolgersi sempre ai professionisti della nutrizione.

Elisa Russo
Biologa Nutrizionista

Segui la dott.ssa Elisa
Instagram: @thenutrigram
Facebook: Dott.ssa Elisa Russo-viaggio nella nutrizione
E-mail: nutrizioneelisarusso@gmail.com
TAGS:
Articoli correlati:
Salute e benessere  ●  26-08-2022
#amiciaquattrozampe
Yoga e Pilates  ●  11-08-2022
#beneficidelpilates
Migliora l'efficienza del tuo lavoro e l'esperienza dei tuoi clienti. Registrati ora e inizia il tuo mese gratuito!
*Scrivi 4 lettere e seleziona il Comune dalla lista
Se sei CLIENTE di una palestra clicca qui
Migliora l'efficienza del tuo lavoro e l'esperienza dei tuoi clienti. Registrati ora e inizia il tuo mese gratuito!
Se sei CLIENTE di una palestra clicca qui

APP - Palestre powered by Shaggy Owl S.r.l.s. - © Copyright 2013- - Tutti i diritti riservati - P.I. 02118510565
APP - Palestre is not affiliated with CrossFit, Inc